Bellissima iniziativa la partecipazione di alcuni ragazzi del Novello a “Sport tra quattro mura”: un progetto di apertura della Casa Circondariale di Lodi al mondo esterno. Ormai da molti anni, grazie all’impegno degli insegnanti di Scienze Motorie, prosegue la partecipazione al progetto: un gruppo selezionato di studenti partecipa a partite di pallavolo, calcio o scacchi con i carcerati. Si tratta di un’esperienza umana che i ragazzi vivono sempre con grande interesse e massimo impegno.

Bravi tutti!