Ultima modifica: 7 Settembre 2019
Liceo "G. Novello" > Nuova articolazione oraria

Nuova articolazione oraria

Il Collegio dei docenti del liceo ha approvato, a partire dall’anno scolastico 2017 – 2018, l’ipotesi di articolare l’orario in tempi scuola di 55 minuti per consentire di:

  • ampliare l’offerta formativa del biennio, che potrà avvalersi di due tempi scuola settimanali ulteriori da dedicare per tutti i corsi di studio all’informatica, alla lingua inglese e, per il solo indirizzo Classico, alla Storia dell’arte, un insegnamento in questo caso aggiuntivo che consente un approccio più completo al mondo classico cui gli allievi sono già introdotti tramite lo studio della storia e delle lingue antiche;
  • organizzare l’offerta formativa del triennio in modo più agile, così da consentire agli studenti di:
  • opzionare i corsi di ampliamento e potenziamento in orario extracurricolare
  • avere maggiore autonomia nel coltivare e praticare lo studio individuale
  • gestire in modo più economico gli impegni e le attività di formazione legate alle esperienze dell’ASL
  • usufruire di alcuni spazi di ampliamento o approfondimento disciplinare in orario curricolare.

Articolando il piano orario settimanale in tempi scuola di 55 minuti

  • gli studenti del biennio di tutti gli indirizzi seguiranno lezioni curricolari obbligatorie dal lunedì al giovedì dalle ore 8,00 alle ore 13,30 ed il venerdì dalle ore 8,00 alle 12,40;
  • gli studenti del triennio degli indirizzi linguistico e scientifico seguiranno lezioni curricolari obbligatorie dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 13,30;
  • gli studenti del triennio dell’indirizzo classico saranno a scuola dal lunedì al giovedì dalle ore 8,00 alle 13,30 ed il venerdì dalle ore 8,00 alle ore 14,20, svolgendo negli ultimi due tempi scuola di questa giornate attività di scienze motorie;
  • gli studenti del triennio di tutti gli indirizzi rientreranno per sei sabati all’anno in parte per dei recuperi disciplinari, in parte per lezioni di potenziamento ed ampliamento dell’offerta formativa.

Le tabelle con i piani orari per i singoli indirizzi sono presentate alla pagina collegata.

L’introduzione dei tempi scuola di 55 minuti e della flessibilità oraria consentiranno inoltre di liberare le risorse rappresentate dai docenti che, grazie alla maggior consistenza dell’organico dell’autonomia, potranno consentire di:

  • garantire i due tempi scuola aggiuntivi al biennio e lo svolgimento delle lezioni del sabato per il triennio;
  • di migliorare ed ampliare le attività di sportello, recupero e potenziamento, approfondimento di temi disciplinari, progetti, etc.