Ultima modifica: 25 Luglio 2016

Fini formativi

P.O.F.
educare istruendo
9.
«Lo studente è posto al centro dell’azione educativa in tutti i suoi aspetti: cognitivi, affettivi, relazionali, corporei, estetici, etici, spirituali, religiosi.
In questa prospettiva, i docenti dovranno pensare e realizzare i loro progetti educativi e didattici non per individui astratti, ma per persone che vivono qui e ora, che sollevano precise domande esistenziali, che vanno alla ricerca di orizzonti di significato. »  
M.P.I., Indicazioni per il curricolo, Roma, 2007
fini 1

fini 2
« Educare istruendo significa essenzialmente tre cose:
o consegnare il patrimonio culturale che ci viene dal passato perché non vada disperso e possa essere messo a frutto;
o preparare al futuro introducendo i giovani alla vita adulta, fornendo loro quelle competenze indispensabili per essere protagonisti all’interno del contesto economico e sociale in cui vivono;
o accompagnare il percorso di formazione personale che uno studente compie sostenendo la sua ricerca di senso e il faticoso processo di costruzione della propria personalità.
Questa è la via italiana all’Europa e alla acquisizione delle competenze indicate a Lisbona.»
M.P.I., Indicazioni per il curricolo, Roma, 2007
fini 3
La  dignità della persona,  l’uguale dignità di tutti i membri della famiglia umana, i valori della vita e della pace, le libertà fondamentali, sono assunti come valori essenziali dalla Scuola, cui spetta il compito di promuovere la cultura dei diritti umani, della pace e della cooperazione allo sviluppo.
Attraverso la proposta formativa essa deve
o farli conoscere
(livello dell’apprendimento cognitivo: acquisizione di specifiche conoscenze in storia, filosofia, diritto, letterature, arte …);
o favorirne l’assunzione libera e consapevole e l’interiorizzazione
(livello della rielaborazione personale critica, dell’adesione ai valori, delle scelte, della libertà, dell’elaborazione di una personale filosofia di vita);
o sollecitarne l’applicazione, orientare all’azione, far sperimentare l’impegno a realizzarli
(livello dell’esperienza, dei comportamenti agiti, della cittadinanza attiva: riconoscere e denunciare violazio-ni; acquisire atteggiamenti, comportamenti, convinzioni coerenti, atti a realizzarli; elaborare concreti progetti di tutela e promozione dei diritti …).    
P.O.F. Liceo Novello, p.7
 fini 4
 fini 5